Le origini del Borgo

Il borgo rurale di Bagnaia ha origini antiche, che si perdono nell’Alto Medioevo, molto probabilmente intorno all’anno 800 a.C. quando i Barbari occupavano l’Italia.

La prima testimonianza scritta di La Bagnaia è una donazione firmata dall’Imperatore e re di Germania Enrico IV, nel 1081. Altre testimonianze in nostro possesso di quegli anni sono contenute in due donazioni dell’imperatore Federico I, il celebre Barbarossa. Dopo un lungo periodo di floridità, il borgo si andò spopolando, tanto che il vescovo di Siena accorpò la parrocchia di Bagnaia con quella di Filetta. 
La rinascita si ebbe quando il notabile Jacopo Bichi acquistò l’intera tenuta e i Bichi nel corso degli anni vi costruirono la propria residenza di campagna.

La storia moderna

La successiva storia moderna di Bagnaia, con abitazioni rurali spontanee arroccate attorno all’antica chiesa in un paesaggio incantevole fatto di dolci colline verdi e vallate ricche di boschi, è rimasta legata alle tradizioni delle origini e alla civiltà contadina. 

Al giorno d’oggi, la cura degli attuali proprietari ha destinato il villaggio a struttura di ricezione confortevole, assieme al limitrofo borgo medioevale di Filetta, alle antiche terme di Santa Caterina, ai resti del castello di Frontignano e all’intera vastissima tenuta, che si estende per oltre mille ettari tra il Merse e le pendici della Val d’Arbia in un paesaggio incantevole fatto di dolci colline verdi e vallate ricche di boschi, segnato sullo sfondo dalla Città del Palio.

 

La Canonica

L’edificio adiacente alla chiesa di Bagnaia era la vecchia Canonica, l’origine di questa tipologia abitativa risale infatti al Medioevo.

All’interno si possono ammirare dei pezzi unici collezionati dalla proprietà durante i suoi viaggi, in quelle stanze che una volta ospitavano le abitazioni dei sacerdoti del borgo.

Nelle nicchie delle pareti, come incastonati nella roccia,  diverse tipologie di albarelli, recipienti usati nelle antiche farmacie per contenere spezie, prodotti erboristici o preparati medicinali come unguenti e polveri.

La Canonica dispone di 9 camere con letti singoli e queen, un giardino privato e la spaziosa area soggiorno con la vista sul giardino. Ideale per soggiorni esclusivi, famiglie e piccoli gruppi, La Canonica offre l’intimità ai propri ospiti ed è una delle strutture più belle e più suggestive del Borgo.

Curio Collection by Hilton

L’anno 2017 ha segnato la riapertura sotto Curio Collection by Hilton, una collezione globale di hotels e resorts indipendenti, ognuno scelto accuratamente per il suo carattere originale e distintivo.

Proprio come La Bagnaia, tutti gli hotels e resorts che fanno parte della Collezione sono parte integrante della città o regione ove sono ubicati, rappresentando egregiamente la tradizione e cultura locali e intrigando il proprio ospite con esperienze autentiche e straordinarie che sfidano l’ordinario.